potenziare il pavimento pelvico
potenziare il pavimento pelvico

Stage intensivo esperienziale di 4 ore:
Sabato 4 novembre 2017 dalle 14.30 alle 18.30

Potenziare il pavimento pelvico è un’esperienza unica e formativa, per imparare a riconoscere, attivare, tonificare e liberare dalle tenzioni i muscoli del perineo.

Solo così, infatti possiamo scoprire come recuperare l’energia che vive nel pavimento pelvico e quindi integrarla con il respiro.
Gli esercizi per il pavimento pelvico sono utilissimi per fare prevenzione aiutano a mantenere attiva la zona del perineo nel post parto e in menopausa;
permettono di prevenire problemi di incontinenza urinaria, vaginale ed anale evitando l’insorgere di prolassi;
sono efficaci per migliorare la qualità della propria sessualità.

Allo stage intensivo di potenziamento del pavimento pelvico, seguiranno altri incontri per continuare a sperimentare gli esercizi del perineo abbinati al respiro e al movimento.

Il corso è adatto a uomini e a donne.

Per info e iscrizioni puoi inviare una email a: info@sviluppoarmonico.it oppure chiamare lo 030 225085 dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00

Conduce: Giovanna Fiorina insegnante yoga, infermiera professionale, specializzata in Perineo integrato al movimento e respiro

TESTIMONIANZE

Scrive Maria:
“Si è trattato di un workshop illuminante durante il quale è nato il desiderio di conoscere di più su un argomento considerato tabù. Giovanna e’ stata in grado di trasmettere informazioni delicate in un modo leggero e al tempo stesso professionale, conciliando teoria e pratica, e gettare le basi di un percorso di conoscenza che, mi auguro, duri una vita…. Già consigliato alle mie amiche e, perché no, anche agli uomini più attenti”.

Scrive Aldo:
“Potenziare il pavimento pelvico è uno stage davvero interessante alla scoperta di una parte del nostro corpo a me poco conosciuta. Ne ho colto la grande importanza con l’ausilio di un’istruttrice che si è proposta in modo simpatico, molto coinvolgente e con una profonda conoscenza della tematica”.

Scrive Anna:
“Potenziare il pavimento pelvico è un corso molto interessante che punta l’attenzione alla consapevolezza di sè e di parti di noi che molto spesso ignoriamo per solo motivo che ci siamo nati…. E’ stato un incontro intenso e coinvolgente che tratta il tema del pavimento pelvico sia da un punto di vista fisico-anatomico che sociale ed emozionale. La sensazione è quella di aver partecipato ad una danza: Giovanna è stata un’insegnante entusiasta e preparata: passo dopo passo ci ha portato a tessere una trama complessa e ricca, fatta di esercizi, riflessioni teoriche ed immagini.”

Scrive Fabio: 
“All’inizio ero un po scettico, pensando fosse un corso al femminile. Invece ho dovuto ricredermi, gli argomenti trattati in modo semplice e chiaro, ti rendono  consapevole di queste zone del corpo che si conoscono in maniera superficiale. Una bella esperienza che consiglio a tutti, un metodo naturale per stare bene con se stessi”.

Scrive Caterina:
“Sono molto contenta di aver partecipato al seminario Potenziamento del Pavimento Pelvico che ho trovato molto interessante, stimolante e utile.
Conoscevo già Giovanna e sapevo di cosa si sarebbe trattato: l ‘argomento è stato affrontato con grande competenza e simpatia, con una parte pratica affiancata alla teorica (estremamente chiara ed efficace) che ha permesso una migliore comprensione e la possibilità di utilizzare i consigli di Giovanna anche nella quotidianità. Per me è stata una esperienza divertente e utilissima che ha anche acceso una grande curiosità di saperne e praticarne di più”.

Scrive Elena:
“Perchè partecipare a questo stage? Non solo per fare prevenzione sulle disfunzioni che spesso insorgono dalla menopausa in poi, ma anche per “reimpossessarsi” di alcune parti del nostro corpo che abbiamo dimenticato o che viviamo con passività o addirittura con  fastidio. Quindi conoscere di più anatomicamente, riprendere consapevolezza ed adottare un atteggiamento attivo, mentale e fisico”.

Scrive Gabriella:
“Si è convinti di sapere tutto e invece si scopre che si conosce solo una piccola parte delle cose. Questo è quello che mi è successo durante lo stage.
In primis la parte anatomica, non si sa mai abbastanza di come siamo fatti.
Oltre alla conoscenza fisica lo stage è stato stimolante nell’apprendere come utilizzare le parti anche più intime a vantaggio di un maggior benessere”.

Scrive Antonio:
“Ho passato un bel pomeriggio , apprezzando la simpatia la passione e la competenza di Giovanna. Facendo yoga conoscevo già un po’ l’importanza del pavimento pelvico , questo stage mi e’ servito per imparare cose nuove e rafforzare l’idea che un pavimento pelvico armonizzato e in salute può aiutarci a vivere ancora meglio”.

Scrive Paola
“Ho 51 anni in menopausa già da tre anni, ahimè, con tutti i suoi casini e malumori.Consiglierei lo stage a qualsiasi donna o ragazza per conoscere una parte del corpo della donna ancora un tabù o sconosciuta o peggio ancora per superare traumi o quant’altro. Comunque la ginnastica aiuta tantissimo a prevenire l’invecchiamento del tessuto della cute e delle mucose. Faccio yoga e Pilates abitualmente da 2 anni che mi hanno aiutato a superare i sintomi della menopausa sia per conoscere parte del mio corpo che conoscevo”.